Maggio Musicale 2018 Crocemosso [Concluso]

                    Crocemosso: al via il Maggio Musicale 2018

                Ritorna la grande musica con tre splendidi concerti

 Crocemosso sembra un piccolo centro, ma qui si svolge, ormai da undici anni per iniziativa della Pro Loco con il suo Presidente Mario Bruni, una stagione concertistica tra le migliori non soltanto del  territorio. Questi concerti ospitano musicisti di livello internazionale, sempre con grande affluenza di pubblico. Ricordiamo, solo per citare alcuni artisti ascoltati nelle passate edizioni, Antonio Ballista, Bruno Canino, Monica Bacelli, Cristiano Rossi, Massimiliano Damerini, Aron-Quartett. Anche quest’anno  il Maggio Musicale si presenta con tre appuntamenti di rilievo nei quali  verranno eseguiti grandi capolavori, spesso introdotti al pubblico dagli stessi esecutori. Nell’attesa di tornare a raccontarvi in modo dettagliato i concerti e i programmi, vi illustriamo la rassegna nelle sue linee generali.

 

L’apertura sarà Sabato 5 maggio alle 21 con il duo formato dalla violinista Anna Molinari dal pianista Riccardo Bisatti. Questi giovanissimi interpreti sono sostenuti dall’Associazione “Musica con Le Ali”, che promuove i migliori talenti italiani e che da quest’anno collabora con il Maggio Musicale. Il programma presenterà nella prima parte due celebri capolavori, la Sonata in fa maggiore detta “la Primavera” di Beethoven e la Sonata di Maurice Ravel. Nel secondo tempo i due musicisti concluderanno con la sublime Sonata op. 78 di Johannes Brahms, tra i massimi esiti del romanticismo.

Il secondo appuntamento, sabato 12 maggio alle 21, sarà con un duo speciale, il flauto di Giuseppe Nova e l’organo di Fabio Merlini. La Parrocchia di Crocemosso può vantare un ottimo organo recentemente restituito a nuova vita da un restauro. Su questo strumento il duo eseguirà un programma variegato, dalle opere di Gaetano Amadeo e Ferdinando Provesi (primo maestro di Giuseppe Verdi) per giungere a Bach, Vivaldi, Donizetti e allo stesso Verdi.

La Stagione giungerà a conclusione sabato 26 maggio alle 21 con un altro concerto cameristico.

A proporlo il duo formato dal violoncello di Mattia Zappa e dal pianoforte di Massimo Giuseppe Bianchi. In programma la Sonata op. 6 di Samuel Barber, la quarta Sonata di Ludwig van Beethoven e la stupenda Sonata op. 65 di Fryderyk Chopin. In quest’ultimo appuntamento il “Maggio Musicale” ricorderà anche la catastrofica alluvione che devastò il territorio biellese nel Novembre 1968, con un intervento degli attori Titti Daffara e Patrizio Rossi che attingeranno a testi poetici, giornalistici e testimonianze dell’epoca.

Il “Maggio Musicale” e la Pro Loco ringraziano la Farmacia Clivati, i numerosi Sponsor, il Parroco don Mario e il Comune di Valle Mosso per il sostegno e l’attiva partecipazione.

Tutti i concerti avranno luogo, come di consueto, nella Chiesa Parrocchiale.

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.