Home Page

Maggio Musicale 2018 “TERZA SERATA” Crocemosso 26-05-2018

Il ricordo dell’alluvione del ’68 nel concerto di chiusura del Maggio Musicale

Con il  duo Mattia Zappa – Massimo Giuseppe Bianchi e gli attori Titti Daffara e Patrizio Rossi

Dopo lo splendido concerto del flautista Giuseppe Nova in duo con l’organista Fabio Merlini il Maggio Musicale di Crocemosso, giunto all’undicesima edizione, volgerà al termine Sabato 26 maggio, sempre alle 21 nella Chiesa Parrocchiale della bella località del biellese. Per il concerto finale sarà di scena il duo violoncello e pianoforte formato da Mattia Zappa e Massimo Giuseppe Bianchi. Il duo eseguirà opere di Ludwig van Beethoven, Samuel Barber e Fryderyk Chopin.
Durante il concerto, gli attori Titti Daffara e Patrizio Rossi ricorderanno, attraverso la lettura di brani poetici, letterari e giornalistici, la tragica alluvione che flagellò il territorio biellese nel Novembre 1968.
Mattia Zappa, violoncellista svizzero italiano, si è fatto conoscere negli ultimi anni a livello internazionale come eccellente solista e versatile camerista. Dal 2000  è membro dell'Orchestra della Tonhalle di Zurigo. Inoltre, nel 2007, è stato chiamato come aggiunto nell‘ Orchestra dei Berliner Philarmoniker. Diverse registrazioni discografiche sono apparse per le etichette Ducale, Lira Classica, Guild, Claves. Mattia Zappa ha suonato come solista accompagnato da diverse formazioni, tra cui l‘Orchestre de Chambre de Genève, l‘Orchestra Sinfonica di Basilea, l‘Orchestra della Svizzera Italiana, i Festival Strings Lucerne, i Solisti della Svizzera Italiana e la Johannesburg Philharmonic.
Di recente uscita il suo CD “Silent Woods” (DECCA), in duo col pianista Massimiliano Mainolfi, premiato con ‘5 stelle’ dalla rivista “Musica!”
Ad una solida formazione nel solco dei grandi maestri, quali Bruno Canino e György Ligeti, Massimo Giuseppe Bianchi ha affiancato la carriera musicale ai propri eclettici interessi per la filosofia, la letteratura e la poesia. Pianista con all'attivo un copioso numero di album, tra i quali ricordiamo Castelnuovo-Tedesco: Piano Quintets 1 e 2 con Aron Quartett (CPO) e l’ultimo Around Bach (2016) per DECCA. Si è esibito quale ospite di importanti istituzioni tra cui Parco della Musica di Roma, Fondazione La Società dei Concerti di Milano, Società del Quartetto e Viotti Festival di Vercelli, “Settembre Musica” di Torino, La Verdi di Milano, Note al Museo di Firenze, Alba Music Festival, Haller Bach Tage di Halle (Germania), Schloss Laudon kammermusikfestival di Vienna, Accademia Filarmonica Romana, I Concerti del Quirinale di Rai Radio 3, Columbia University (NYC). Ha suonato in diretta su Rai Radio 3 (La Stanza della musica) e sulla Radio della Svizzera Italiana. Per la stessa rete ha partecipato come ospite a un ciclo del noto programma di cultura religiosa Uomini e Profeti. Tra le numerose collaborazioni ricordiamo, in ambito cameristico, quelle con Aron Quartett, Antonio Ballista, Bruno Canino, Francesca Dego, Jack Liebeck, Domenico Nordio e, in ambito jazzistico, con Louis Sclavis, Paolo Damiani ed Enrico Pieranunzi. Ha registrato un ciclo di dischi dedicati a musiche di Ghedini, Respighi, Pick- Mangiagalli per l’ etichetta Naxos. Ha curato edizioni critiche di opere di Respighi, Carpi e Castelnuovo-Tedesco per gli editori di settore Suvini Zerboni e Curci.

Maggio Musicale 2018 Crocemosso

                    Crocemosso: al via il Maggio Musicale 2018

                Ritorna la grande musica con tre splendidi concerti

 Crocemosso sembra un piccolo centro, ma qui si svolge, ormai da undici anni per iniziativa della Pro Loco con il suo Presidente Mario Bruni, una stagione concertistica tra le migliori non soltanto del  territorio. Questi concerti ospitano musicisti di livello internazionale, sempre con grande affluenza di pubblico. Ricordiamo, solo per citare alcuni artisti ascoltati nelle passate edizioni, Antonio Ballista, Bruno Canino, Monica Bacelli, Cristiano Rossi, Massimiliano Damerini, Aron-Quartett. Anche quest’anno  il Maggio Musicale si presenta con tre appuntamenti di rilievo nei quali  verranno eseguiti grandi capolavori, spesso introdotti al pubblico dagli stessi esecutori. Nell’attesa di tornare a raccontarvi in modo dettagliato i concerti e i programmi, vi illustriamo la rassegna nelle sue linee generali.

 

L’apertura sarà Sabato 5 maggio alle 21 con il duo formato dalla violinista Anna Molinari dal pianista Riccardo Bisatti. Questi giovanissimi interpreti sono sostenuti dall’Associazione “Musica con Le Ali”, che promuove i migliori talenti italiani e che da quest’anno collabora con il Maggio Musicale. Il programma presenterà nella prima parte due celebri capolavori, la Sonata in fa maggiore detta “la Primavera” di Beethoven e la Sonata di Maurice Ravel. Nel secondo tempo i due musicisti concluderanno con la sublime Sonata op. 78 di Johannes Brahms, tra i massimi esiti del romanticismo.

Il secondo appuntamento, sabato 12 maggio alle 21, sarà con un duo speciale, il flauto di Giuseppe Nova e l’organo di Fabio Merlini. La Parrocchia di Crocemosso può vantare un ottimo organo recentemente restituito a nuova vita da un restauro. Su questo strumento il duo eseguirà un programma variegato, dalle opere di Gaetano Amadeo e Ferdinando Provesi (primo maestro di Giuseppe Verdi) per giungere a Bach, Vivaldi, Donizetti e allo stesso Verdi.

La Stagione giungerà a conclusione sabato 26 maggio alle 21 con un altro concerto cameristico.

A proporlo il duo formato dal violoncello di Mattia Zappa e dal pianoforte di Massimo Giuseppe Bianchi. In programma la Sonata op. 6 di Samuel Barber, la quarta Sonata di Ludwig van Beethoven e la stupenda Sonata op. 65 di Fryderyk Chopin. In quest’ultimo appuntamento il “Maggio Musicale” ricorderà anche la catastrofica alluvione che devastò il territorio biellese nel Novembre 1968, con un intervento degli attori Titti Daffara e Patrizio Rossi che attingeranno a testi poetici, giornalistici e testimonianze dell’epoca.

Il “Maggio Musicale” e la Pro Loco ringraziano la Farmacia Clivati, i numerosi Sponsor, il Parroco don Mario e il Comune di Valle Mosso per il sostegno e l’attiva partecipazione.

Tutti i concerti avranno luogo, come di consueto, nella Chiesa Parrocchiale.